Bioedilizia

Nella costante ricerca di innovazione, Infrastrutture S.r.l. ha recentemente investito, tra le sue costruzioni, nella Bioedilizia, affrontando alcune scelte relative a materiali e metodi ecologici ed innovativi, per proporre nuovi luoghi di abitazione con forti opportunità di risparmio energetico, minor inquinamento indoor, miglior comfort abitativo e, di riflesso, minori emissioni inquinanti nell’atmosfera.
Un esempio è il Complesso Residenza San Biagio a Dolianova (CA), struttura certificata, realizzata con blocchi omogenei di tamponatura calcestruzzo aerato autoclavato Ytong; solai intermedi e di copertura in lastra Ytong; termointonaci in calce alle pareti esterne; intonaci in calce in quelle interne; tetto di copertura termoventilato; pannelli solari termici per la produzione di acqua calda che agiscono in simbiosi con la caldaia a condensazione di gas; infissi esterni a taglio termico; vetri basso emissivi e certificati; alta traspirabilità delle murature ed estremo contenimento energetico si traducono in qualità e salubrità di vita domestica.
Questi sono solo alcuni esempi delle caratteristiche di costruzione delle nostre case realizzate con attento indirizzo al contenimento energetico.
Tutte le abitazioni costruite con le tecnologie sopra descritte sono state certificate in base alla Legge n. 10 del 9 gennaio 1991 e successive modifiche e integrazioni, D.Lgs. n. 192 del 19 agosto 2005 e D.Lgs. n. 311 del 29 dicembre 2006, in materia di abbattimento dei consumi energetici e sviluppo delle fonti di energia rinnovabili (detrazione fiscale del 55%).